Attestato di Prestazione Energetica

Per edifici esistenti o di nuova costruzione

Dettagli

L’ Attestato di Certificazione Energetica degli Edifici è stato introdotto in Italia con il D. Lgs. n. 192 del 19 agosto 2005 che ha recepito la direttiva europea n. 2002/91/CE.

Si tratta di un documento redatto da un tecnico abilitato che, tenendo conto della caratteristiche architettoniche, dei prospetti, della zona climatica, dell'affaccio delle singole facciate, del tipo di impianto di riscaldamento e di tutto ciò che può influire sui consumi energetici,  attesta le prestazioni energetiche dell’edificio e fornisce delle raccomandazioni per il miglioramento dell'efficienza energetica.

Con il D. L. n. 63 del 4 giugno 2013 convertito nella Legge n. 90 del 3 agosto 2013, sono state introdotte alcune modifiche:

  • il documento è stato denominato Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.);
  • il professionista deve rilasciare l’APE sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio (ai sensi dell’art. 47 del dpr 445/2000;
  • Viene previsto l’obbligo di rilascio dell’attestato anche per le locazioni di edifici/unità immobiliari;
  • Vengono introdotte sanzioni amministrative per proprietari ed agenzie immobiliari che non rispettano le norme previste.

Con il Decreto del 26 giugno 2015 “Linee guida nazionali per l’Attestazione della Prestazione Energetica degli edifici” il Ministro dello Sviluppo Economico ha inteso favorire l’applicazione omogenea e coordinata dell’Attestazione della Prestazione Energetica degli edifici e delle unità immobiliari, su tutto il territorio nazionale.

In particolare al punto 7.1.5 dell’Allegato 1 è previsto che una copia dell’APE sia trasmessa alla Regione o Provincia autonoma competente per territorio. Tale documento deve essere sottoscritto con firma digitale dandogli in questo modo valenza di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà. Successivamente, entro quindi giorni dall’invio, l’APE deve essere consegnato al richiedente.

La redazione dell’APE è obbligatoria nei seguenti casi:

  • Trasferimenti a titolo oneroso (per empio rogito o permuta);
  • Trasferimenti a titolo gratuito;
  • Affitto di edifici o singole unità immobiliari;
  • Annunci di vendita o di affitto di unità immobiliari;
  • Al termine dei lavori di edifici di nuova costruzione;
  • Nel caso di ristrutturazione importanti quando i lavori interessano oltre il 25% della superficie dell'involucro dell'intero edificio.
  • Edifici pubblici ed aperti al pubblico.
  • Per tutti i contratti nuovi o rinnovati per la gestione degli impianti termici o di climatizzazione di edifici pubblici.

Le sanzioni previste sono invece le seguenti:

  • Da 3.000 a 18.000 euro quando si vende un immobile e si omette di allegare l'APE;
  • Da 1.000 a 4.000 euro quando si affitta un immobile sprovvisto di APE;
  • Da 500 a 3.000 se si pubblica un annuncio di vendita o di affitto senza indicare i parametri energetici dell'edificio contenuti nell'APE.

Per redigere l’APE è necessario fornire al tecnico professionista la seguente documentazione:

  • Documento di riconoscimento del proprietario dell’immobile;
  • Visura catastale dell’immobile;
  • Planimetrie di progetto;
  • Libretto di impianto;
  • Eventuali certificazioni degli infissi e dei materiali usati per l’isolamento termico di pareti e soffitti;

Il professionista in ogni caso effettua un sopralluogo per effettuare dei rilievi sull’edificio e verificare lo stato dell’involucro e degli impianti.

Normativa

La normativa di riferimento per l'Attestato di Prestazione Energetica è rappresentata dal Testo coordinato della Legge n. 90 del 3 Agosto 2013 e dal Decreto Interministeriale del 26 Giugno 2015 con i rispettivi allegati.

Testo coordinato L. n. 90 del 3 agosto 2013
Scarica
Decreto Interministeriale 26 giugno 2015
Scarica
Allegato 1 - Linee Guida
Scarica
Appendice A - Casi di esclusione dall'obbligo
Scarica
Appendice B - Format dell'APE
Scarica
Appendice C - Format annunci commerciali
Scarica
Appendice D - Format AQE
Scarica

Seguimi su

Copyright © 2017 Ing. Luciano Bernardo - Privacy